Gamberi in guazzetto

Facili, veloci da preparare e gustosissimi, ecco le tre qualità che questo piatto possiede, e che sicuramente farete ogni volta che vi capiterà di avere occasione di cucinare gamberi o gamberoni.

Possono essere cucinati in questo modo sia che scegliate di togliere loro il carapace che se preferirete lasciarli interi, come vedete che ho fatto io.

Occorrono :

gamberi o gamberoni

pomodorini

aglio

prezzemolo e basilico

olio

vino bianco

sale

Dopo avere sciacquato ed eventualmente sgusciato i gamberi, lasciateli in un colino , mentre mettete in una padella capiente olio, aglio a pezzi, pomodorini tagliati a metà ed un bel trito di prezzemolo e basilico.

Accendete la fiamma ed appena comincia a scaldare unite i gamberi e fateli insaporire.

Dopo qualche minuto unite circa mezzo bicchiere di vino bianco, alzate la fiamma e fatelo evaporare.

Salate, mescolate e servite con il sughetto ottenuto, magari unendo delle belle fette di pane abbrustolito.

In pochi minuti porterete in tavola un piatto da re!

Se avete eliminato le teste e il carapace prima di cuocere i gamberi, non gettateli via : cercate nel sito, nella sezione”risparmio “, come si prepara una fantastica bisque per il risotto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*