Lampuga in tegame

Devo questa bella e semplice ricetta alla mia amica Luisa, cuoca sopraffina in tutto e nel pesce in particolare, sempre, come me, alla ricerca di idee nuove per nuovi piatti.

Occorrono:

una lampuga di medie dimensioni, sfilettata dal pescivendolo

2 spicchi d’aglio

una manciata di capperi

4-5 pomodorini maturi

origano fresco un bel pizzico

prezzemolo fresco qb

una manciata di olive nere

olio, sale

un dito di vino bianco

Mettere nel tegame, a freddo , un po’ d’olio e disporre sopra il pesce.

Tritare grossolanamente l’aglio, il prezzemolo e i pomodorini, cospargere la lampuga e aggiungere i capperi e le olive, oltre ad una spolverata di origano.

Salare, versare ancora un filo d’olio e mettere sul fuoco coperto.

Dopo una decina di minuti aggiungere il vino bianco e cuocere ancora , coperto,altri 10 minuti.

Servire caldo, col magnifico e saporito sughetto che si formerà.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*