Polpo saporito

Cuocere il polpo è facile, basta rispettare alcune regole che permettono di averlo morbido e saporito.
Se il polpo è fresco io lo metto nel congelatore per qualche ora (anche un giorno prima di cucinarlo).
Serve a farlo diventare più morbido.
Se invece è già stato congelato si può lasciare scongelare e cuocere.
Il polpo va messo in una pentola capiente con acqua abbondante non salata e va lasciato cuocere, dal momento in cui l’acqua bolle per 40 minuti.

Trascorso questo tempo bisogna lasciarlo raffreddare completamente nell’acqua di cottura, e solo dopo si potrà prepararlo come si preferisce.
La mia ricetta lo rende squisito e molto saporito, è un perfetto antipasto freddo o anche un ottimo secondo piatto, dipende dalle dosi.
Occorrono:
1 polpo di circa 600 g/ 1 kg
una manciata di olive taggiasche
una manciata di pinoli
2 patate
prezzemolo
olio e sale

Dopo avere bollito il polpo ed averlo lasciato raffreddare sbuccio le patate e le taglio a cubetti di un paio di cm.
Faccio bollire un pentolino d’acqua, le butto nell’acqua bollente e le cuocio per 10 minuti, controllando che mantengano la forma.
Le scolo delicatamente e le metto in una ciotola.
Faccio tostare i pinoli in una padella antiaderente calda e poi li unisco alle patate insieme alle olive taggiasche.
Trito molto finemente il prezzemolo e unisco il tutto.

Scolo bene il polpo, lo taglio a pezzi piuttosto piccoli e lo metto nella ciotola con il resto degli ingredienti, unendo sale e olio qb.
Una bella mescolata ed è pronto da gustare.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*