Torta di patate ripiena


Una buona soluzione per una cena , da servire sia calda che fredda, è questa torta di patate, semplice ma piuttosto saziante, perchè il ripieno la rende ricca .
Quando l’ho fatta, alcuni giorni fa, ne sono rimaste due fette che ho portato al mare il giorno dopo e sono state il mio pranzo (ottimo).
Quindi questa torta può essere perfetta anche per un pic-nic, oppure per pranzare al lavoro senza dovere uscire, insomma un jolly per varie occasioni.
Occorrono :
mezzo chilo di patate
100 g formaggio spalmabile
1 uovo
1 bustina di lievito tipo “pizzaiolo”
250 g farina bianca
100 g prosciutto cotto a fettine
100g emmenthal a fettine molto sottili
sale
olio
Bollire le patate finchè risultano morbide e scolarle bene, poi schiacciarle con la forchetta o passarle con lo schiacciapatate.

Lasciare raffreddare, poi unire il formaggio spalmabile e mescolare.
Aggiungere poi, in una ciotola, gli altri ingredienti :l’uovo, il lievito, la farina un po’ alla volta , impastando con le mani fino ad ottenere un panetto morbido e non appiccicoso.

Dividere il panetto in due parti.
Ungere e infarinare una teglia apribile , metterci una parte dell’impasto e spianare usando le mani, fino a ricoprire il fondo e lasciare un po’ di bordo.
Disporre sopra le fette di prosciutto e sopra ancora quelle di formaggio.
Appoggiare sopra il tutto la seconda parte dell’impasto e , sempre con le mani , fare in modo di ricoprire completamente la torta e chiudere bene i bordi.
Se l’impasto è ancora appiccicoso cospargere con un po’ di farina e metterne anche sulle mani.
Punzecchiare con una forchetta.

Infornare a 180° per una mezz’oretta, o più, deve dorare bene.
Una volta raffreddata sganciare la teglia, mettere sul piatto e affettare.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*