Come pulire le posate d’acciaio.

Siamo in un periodo di feste, a tavola si tirano fuori i piatti più belli , i bicchieri di cristallo e le posate …devono essere lucide e brillanti.

Capita che , anche lavandole in lavastoviglie, non si asciughino perfettamente, e che qualche goccia rimasta macchi la superficie. Sono pulite, ma non fanno bella figura.

Quindi , prima di rimetterle in tavola, o prima di riporle  possiamo fare questo trattamento, che ridarà loro la brillantezza che devono avere.

Occorrono :

1 pentola di acqua bollente

2 cucchiai di bicarbonato

2 cucchiai di aceto bianco

una spruzzatina di sapone per piatti

Tappare il lavello della cucina e versare l’acqua calda , miscelando con il bicarbonato, l’aceto, il sapone, Aggiungere le posate e lasciare per un quarto d’ora.

A questo punto togliere il tappo , fare scolare l’acqua e aprire il rubinetto con l’acqua calda. Ad una ad una strofinare le posate con la spugnetta per i piatti , sciacquarle bene sotto l’acqua corrente e asciugarle con cura con uno strofinaccio morbido.Quando lo strofinaccio risulta troppo bagnato va cambiato.

Insistete bene perchè è proprio la perfetta asciugatura a dare la brillantezza.

Un po’ noioso, forse, ma di sicura riuscita e soddisfazione.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*