Primavera in arrivo: alleggeriamo la nostra casa .

La primavera è in arrivo e quest’arietta più tiepida e piacevole ci carica di nuova energia, ci fa rendere conto che nei mesi precedenti abbiamo accumulato cose che non ci servono e ci viene voglia di leggerezza, di pulito, di spazio.

Se anche voi vi sentite così direi che è il momento giusto per agire e cominciare , stanza per stanza, ad alleggerire la nostra casa.

Quando avrete finito vi domanderete perchè non l’avete fatto prima e, forse, farete come me, che ogni tanto apro un cassetto o un armadio, solo per bearmi della soddisfazione di vedere come sta bene così in ordine.

Comincerei dalla camera da letto, forse la stanza dove si accumula di più.

Aprite il vostro armadio e osservate ciò che c’è dentro.

Avete accumulato delle cose sul fondo; magari perchè non stavano appese ?

Partite da quelle : da quanto tempo non le indossate ?

Le avete messe lì per mancanza di spazio o perchè non le usate e non avete avuto il coraggio di eliminarle?

Pensate bene: se gli abiti che vedete non sono stati indossati da 2 stagioni o più significa che non li indosserete ancora. Magari sono stretti, o larghi, o hanno qualche difetto, qualche macchia che non siete riusciti a togliere…beh, vanno eliminati .

Preparate un bel sacco grande e metteteli dentro senza rimpianti.

Continuate con questo criterio anche per gli abiti appesi , magari ancora dentro la custodia della lavanderia ma, per qualche motivo che solo voi potete sapere, abbandonati lì: eliminare !

Quando avrete finito con l’armadio passate ai cassetti ed esaminate la biancheria : calzini spaiati o con l’elastico che non tiene? Via!

Biancheria lisa ,reggiseni che non ritornano più bianchi ,mutande con colori sbiaditi, pizzi consunti? Via!

Se conservate in camera anche la bigiotteria date un’occhiata anche a quella .

Ci sono dei pezzi rovinati, delle chiusure rotte, dei ganci spezzati, delle perle mancanti?

Se sono non riparabili,via!

Fate un bel sacco e portatelo ai centri Caritas, o, comunque dove le vostre cose  possono fare comodo a qualcuno.

Se avete trovato , invece, abiti in perfetto stato, ma che non mettete sicuramente più, potete provare a venderli a un mercatino dell’usato e a guadagnare qualche euro.

Veniamo ora alla cucina .

Aprite gli stipetti, controllate tutti i prodotti alimentari ed eliminate quelli scaduti.

Stessa cosa fate dentro il frigorifero.

Se trovate piatti, tazze, bicchieri sbeccati, forse è il momento di liberarsene.

Eliminate gli strofinacci scoloriti, bucati, macchiati irrimediabilmente.

Controllate se tutti gli utensili che avete accumulato e magari mai usato vi servono effettivamente, e se vi rendete conto che non è così, magari regalateli a qualche amica che li userebbe.

In soggiorno  o nello studio, capita di ammucchiare fogli , riviste, depliant, scontrini, biglietti , penne che non scrivono, oggetti prendipolvere che magari non ci piacciono o non ci servono più : via!

E infine in bagno : anche i prodotti che usiamo spesso, se sono aperti da troppo tempo possono nuocere alla nostra pelle, quindi facciamoci un pensierino ed eliminiamo cosmetici troppo vecchi,medicinali scaduti,asciugamani con la spugna consumata o bucati.

L’aria più leggera che sentirete quando avrete portato fuori di casa tutti i sacchi con le cose da eliminare vi ripagherà della fatica fatta.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*