Coniglio alla toscana

Ecco qua , appena pronto,il mio coniglio alla toscana,nel bellissimo piatto personalizzato che mi hanno regalato le mie figlie e che userò spesso per le ricette da presentare.

Devo dire che cucino più spesso il coniglio alla ligure, ma questo è altrettanto buono, non saprei scegliere tra i due su quale mi piace di più: meglio alternarli e prepararli entrambi.

Occorrono :

1 coniglio a pezzi

1 spicchio di aglio

1 rametto di rosmarino

1 bicchierino di brandy

2 bicchieri di vino bianco

3 cucchiai di salsa di pomodoro

una manciata di olive nere al forno

5/6 patate

olio-sale

Tritare bene aglio e rosmarino.

Mettere il trito nell’olio, in un tegame capiente ,aggiungere il coniglio a pezzi e fare rosolare.

Quando il coniglio è dorato aggiungere il brandy e fare evaporare.

A questo punto unire il vino ,la salsa , il sale , coprire e cuocere a fuoco medio per 30 minuti.

Aggiungere  le olive e coprire nuovamente,controllando che il sughetto non asciughi troppo ,eventualmente allungare con  acqua calda .Proseguire la cottura per altri 30 minuti.

Intanto sbucciare e tagliare a pezzi grossi le patate.

Sciacquarle bene, poi asciugarle con grande cura e ,infine ,friggerle in olio caldo.

Quando il coniglio ha terminato la sua cottura aggiungere le patate fritte, mescolare il tutto e servire caldo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*