Seppie con piselli

Le seppie sono buonissime, a condizione che vengano cotte nei tempi giusti, perchè una cottura prolungata potrebbe farle diventare dure o gommose, mentre devono essere morbide e burrose.

Con questa ricetta non ho mai avuto problemi , è molto semplice e soddisfacente.

Io ho considerato le dosi per 4 persone.

Occorrono:

5/6 seppie di medie dimensioni

2 scalogni

una manciata di prezzemolo

una busta di piselli surgelati ( se li avete freschi anche meglio!)

due cucchiai di passata di pomodoro

1 bicchiere vino bianco

olio -sale

Pulire bene le seppie e farle a striscioline,tagliare in pezzi la parte dei tentacoli.

In padella mettere a rosolare in poco olio lo scalogno ed il prezzemolo tritati.

Aggiungere le seppie e fare insaporire girando spesso.

Unire i piselli, il pomodoro, salare e versare il vino bianco.

Mescolare e chiudere con il coperchio, abbassando un po’ il fuoco.

Fare cuocere per una mezz’ora, mescolando ogni tanto e aggiungendo poca acqua calda se il fondo di cottura dovesse asciugarsi troppo.

Servire caldo, volendo con fette di pane tostato che assorbiranno il sughetto.

 

2 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*