Spezzatino di cervo con polenta

Come ho già detto altre volte mio marito va spesso a caccia e di conseguenza cucinare la cacciagione è una cosa che ogni tanto mi capita.

Questa volta ho cucinato lo spezzatino di cervo , un piatto delizioso , per chi ama questo genere.

Il gusto è molto più delicato rispetto alla carne di cinghiale e cucinandolo in questo modo si ottiene una carne morbida, umida e profumata dalle spezie.

Occorrono :

carne di cervo

vino rosso ( per la marinata e per la cottura)

bacche di ginepro

cipolla

chiodi di garofano

odori misti ( salvia, rosmarino, timo, origano…)

sedano

carota

brodo o acqua calda

sale

farina

olio

Ho tagliato a pezzetti la carne di cervo e l’ho messa in un’insalatiera insieme alla cipolla affettate, gli odori misti e le spezie.

 

Ho coperto con vino rosso e lasciato in marinata tutta la notte.

Il giorno dopo ho scolato la carne eliminando tutto il vino e gli aromi .

Ho messo in tegame un bel trito di cipolla, sedano e carota con olio a sufficienza e ho fatto rosolare dolcemente.

Ho infarinato leggermente la carne e l’ho unita al soffritto, girando spesso per fare rosolare bene.

Ho aggiunto un bicchiere di vino rosso e lasciato evaporare, sempre mescolando spesso.

A questo punto ho aggiunto acqua bollente a coprire ed ho salato, poi ho coperto ed abbassato il fuoco al minimo.

Ogni tanto ho mescolato, lasciando cuocere per circa 2 ore.

Si è formata una fantastica salsina che è stata perfetta accompagnata da una polenta rustica, cotta contemporaneamente.

Davvero un ottimo piatto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*