Biscottoni alla panna

La ricetta di questi biscotti, perfetti per l’inzuppo e la prima colazione me l’ha passata la mia amica Paola, avvisandomi che danno dipendenza.

Così ho deciso di aggiungere un’altra dipendenza a quelle che già ho : cioccolato, anicini, cioccolato,cioccolato…

Li ho preparati ieri sera e ho fatto con loro la mia colazione di oggi : prova superata.

Per una trentina di biscottoni occorrono:

250 ml panna da montare

120 g zucchero a velo

1 uovo

1 bustina di lievito per dolci

350 g farina

zucchero semolato qb per guarnire

Come sempre la panna deve essere freddissima.

L’ho versata nella planetaria insieme allo zucchero a velo e l’ho fatta montare.

Quando ho fermato la macchina ho aggiunto un uovo e riacceso ancora per qualche minuto.

Ho tolto dalla planetaria la ciotola e con una spatola ho lavorato dal basso all’alto mentre aggiungevo, un po’ alla volta, il lievito e la farina.

L’impasto che si ottiene è morbido e un po ‘ appiccicoso.

Ho cosparso il tavolo di farina , ci ho versato l’impasto e ho cominciato a prenderne dei pezzetti, con i quali ho formato dei lunghi rotolini.

Ogni rotolino va piegato a metà e unito saldando le parti in basso. Tenendolo con le dita a pizzicare la parte in basso, va girato su se stesso, formando un torciglione.

Ho messo i biscotti sulla carta da forno, li ho spennellati con acqua e cosparsi di zucchero di canna.

Ho infornato a 180° per una mezz’ora , sempre controllando che non si colorissero troppo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*