Chiacchiere di carnevale

Questa ricetta per le chiacchiere mi è stata passata dalla mia amica Rosetta, che negli ultimi tempi si è dedicata alla ricerca della ricetta perfetta per prepararle.

Dopo vari tentativi è rimasta finalmente soddisfatta, ed io ho raccolto i frutti della sua fatica, preparandole e gustandole con gioia.

Ecco cosa occorre :

400 g farina

40 g zucchero

40g burro o margarina

1bustina vanillina

2 uova + 1 tuorlo

mezzo bicchiere di brandy o cognac( io ho usato il Drambuje )

Zucchero a velo per spolverare

olio di semi per friggere

Ho messo nel robot lo zucchero, il burro a pezzetti, la vanillina, le uova, la farina e il liquore ed ho fatto impastare.

L’impasto, coperto, è stato circa 1 ora in frigorifero.

Poi ho usato la macchina per stendere la pasta per assottigliare le sfoglie, ma se avete buoni muscoli usate il mattarello.

Una volta fatte le sfoglie le ho tagliate a strisce e rombi con la rotella dentata.

Ho messo a scaldare l’olio in una padella larga ed ho fritto, scolando poi su fogli di carta assorbente.

Ho inserito le chiacchiere raffreddate in un sacchetto di carta di quelli per il pane ed ho versato dentro una buona dose di zucchero a velo.

Ho chiuso il sacchetto e l’ho agitato in tutte le direzioni, per spargere uniformemente lo zucchero.

Infine ho tenuto per noi metà delle chiacchiere preparate, l’altra metà le abbiamo portate ai nostri cugini, nella casa a fianco, così , in questo periodo di separazione forzata, sembra quasi di stare ancora insieme.

Buon carnevale!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*