Croccantelle

Ho dato nome “croccantelle” a questa specie di pane senza lievito, che si fa in un attimo e può salvarvi se siete rimaste senza pane ed i negozi sono chiusi, proprio come è successo a me di domenica sera.

In seguito, quando lo avrete gustato , sono sicura che lo preparerete anche in altre occasioni.

Occorrono :

300 g farina (più quella che serve sulla spianatoia )

75 ml olio di oliva

150 ml acqua

mezzo cucchiaino sale fino

Accendere il forno a 200°.

In una ciotola,o sulla spianatoia mescolare tutti gli ingredienti  usando le mani, per ottenere un panetto morbido ed elastico.

Infarinare la spianatoia e dividere il panetto in 12 palline.

Spianare ogni pallina, usando il mattarello, il più sottile possibile, poi disporre i pezzi in teglie coperte con carta forno ( a me ne sono servite 3).

Bucherellare con la forchetta e salare leggermente.

Infornare per circa 15 minuti, facendo dorare bene.

Potete servirlo con affettati e formaggi ,oppure godervelo con qualsiasi altro piatto.

Aggiungo un piccolo suggerimento : ad una parte dell’impasto provate a unire un cucchiaio di semi di finocchio, magari leggermente pestati… vi piacerà!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*