Crostata con roselline

Questa bella crostata, che farà un figurone se la porterete ad una cena tra amici, è una ricetta di Rita chef, che io ho leggermente modificato.

E’ in pochino laboriosa, ma il risultato ripaga.

Occorrono :

300 g farina ( io ho usato metà farina integrale)

mezza bustina lievito per dolci

2 uova

80 g olio di semi

100 g zucchero ( io di canna)

1 mela

200 g marmellata (io di fragole)

buccia grattugiata di 1 limone bio

 

In una ciotola capiente mescolare la farina con il lievito e lo zucchero.

Aggiungere le uova, l’olio e la buccia di limone.

Impastare con le mani, poi trasferire l’impasto sul tavolo e lavorare in modo da formare un panetto uniforme.

Dividere a metà e, aiutandosi con il cerchio della tortiera dare la forma all’impasto che formerà la base del dolce.

Stendere l’altra metà di impasto, formare dei cerchietti di circa 6 cm di diametro, con l’aiuto di un bicchiere o di una formina per biscotti.

Su ogni cerchietto mettere una piccola quantità di marmellata, poi sovrapporli leggermente a tre a tre ed arrotolarli insieme.

Tagliare a metà ogni rotolino , si formeranno così due roselline che comincerete a sistemare ai bordi del cerchio di pasta.

Continuare a fare le roselline finchè tutto il bordo è completo. Se vi riesce lasciatene una da mettere al centro…a me non è avanzata abbastanza pasta.

Al centro della base di pasta spalmare il resto della marmellata, lasciandone da parte un paio di cucchiai.

Affettare la mela sottilmente e disporre le fettine in giro alla pasta, sovrapponendole appena.

Al centro andrebbe messa la rosellina, io ho dovuto arrangiarmi con pezzetti di mela.

Spennellare le roselline con un pochino di latte e infornare a 175° per 25-30 minuti.

Intiepidire la torta, scaldare in un pentolino la poca marmellata rimasta e spennellarla sulle mele.

Spolverare solo le roselline con poco zucchero a velo.

Il capolavoro è pronto!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*