Il mio pollo alla cacciatora

Il pollo alla cacciatora è un buon piatto toscano che  cucino per la mia famiglia, a cui il pollo piace un po’ in tutte le versioni.

Anche di questa ricetta esistono delle variazioni, io lo preparo così e posso assicurarvi che se la seguirete piacerà anche a voi.

Occorrono :

1,2 kg pollo a pezzi (oppure 1 kg cosce o sovracosce)

1 scalogno

1 costa di sedano

2 carote

2 spicchi di aglio in camicia

100 g dadini di pancetta

100 g pomodorini maturi

1 foglia di alloro

mezzo bicchiere vino rosso

1 rametto rosmarino

olio-sale

Ho preparato un bel trito con  lo scalogno, le carote e il sedano e l’ho fatto rosolare, insieme all’aglio , in poco olio.

Dopo qualche minuto ho aggiunto i dadini di pancetta e ho rosolato bene.

Ho unito il pollo , alzato la fiamma e dorato da tutti i lati, ho messo dentro anche il rosmarino e l’alloro ed ho sfumato con il vino.

Ho girato più volte i pezzi di pollo, poi ho aggiunto i pomodorini tagliati a pezzetti.

Ho salato, abbassato la fiamma e coperto, lasciando cuocere per circa 50 minuti, voltando i pezzi ogni tanto.

Ho tolto il coperchio per qualche minuto per fare ridurre il fondo di cottura, poi ho servito caldo con il suo bel sughetto abbondante.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*