Occhi di bue

Avevo voglia di quelle belle paste dolci chiamate “occhi di bue” , che quando ero bambina ,la mia mamma mi comprava per merenda, ed io mi inzuccheravo faccia e maglia nel mangiarle.

Così questa mattina ho deciso di prepararmele.

Le ho farcite in parte con la marmellata di susine che ho fatto qualche giorno fa, ed in parte con  l’ immancabile Nutella, di cui avevo in dispensa un vasetto quasi terminato.

Occorrono ( per 9 paste)

300 g  farina

150 g burro

100 g zucchero a velo

1 uovo a temperatura ambiente.

Marmellata o cioccolato a scelta per farcire.

Ho messo nel mixer con il coltello da impasto ( ma potete impastare a mano ) tutti gli ingredienti ed ho azionato il motore per pochi secondi.

Si è formato un impasto leggermente sabbioso che ho rovesciato sul piano di lavoro e compattato con le mani, formando una palla che ho avvolto nella pellicola e messo in frigo per circa 30 minuti.

A questo punto ho infarinato bene sia il piano di lavoro che l’impasto e l’ho steso, non troppo sottile, con il mattarello.

Con il coppapasta ho formato 18 cerchi, impastando ogni volta tutti i ritagli , e su 9 di essi ho creato un buco centrale fatto a fiore con una formina per biscotti.

Ho disposto i dischi di pasta sulla carta forno e fatto cuocere per circa 15 / 20 minuti a 160°, cioè finchè non hanno assunto un colore leggermente dorato.

Ho sfornato e lasciato raffreddare.

Ho spalmato la marmellata ( e la nutella) sui dischi interi, ed ho posizionato sopra i dischi con il buco.

Ho spolverato leggermente di zucchero a velo.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*