Torta della nonna sbriciolata

Questa ricetta è leggermente diversa da quella classica, semplicemente perchè, con queste dosi non mi è stato possibile creare un disco di pasta sufficiente per ricoprire completamente  la parte superiore , quindi ho deciso di creare una specie di crumble ed è stata un’idea geniale, che alla fine ha reso la torta ancora più golosa.

Frolla:

160 g farina

90 g burro

50 g zucchero

2 tuorli d’uovo

1 pizzico di sale

Crema:

250 ml latte

2 tuorli

80 g zucchero

40 g amido di mais

vaniglia (bacca)

Inoltre:

Pinoli

zucchero a velo

Impastare la frolla e metterla in frigo a riposare, nel frattempo preparare la crema.

Versare in un pentolino il latte, i tuorli e lo zucchero.

Sbattere bene con le fruste , poi aggiungere la vaniglia, l’amido di mais setacciato e continuare a mescolare.

Portare sul fuoco basso e mescolare continuamente, finchè la crema si addensa.

Lasciare intiepidire.

Stendere una parte della frolla a forma di disco alto circa mezzo centimetro , per una teglia di 20 cm di diametro.

Formare anche i bordi e bucherellare, poi versare la crema, livellando con una spatola.

Aggiungere un pochino di farina alla frolla rimasta e sbriciolarla, con la punta delle dita, sopra la crema, cercando di coprire la superficie.

Distribuire i pinoli in quantità a piacere sopra il tutto e infornare  a 180 ° per circa 20 minuti o finchè vedete una bella doratura.

Una volta fredda spolverate di zucchero a velo.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*