Torta di verdure

La torta di verdure che faccio io non è mai uguale alla volta precedente, perchè dipende dalle verdure che ho a disposizione in quel periodo dell’anno, ma il procedimento è sempre uguale, quindi sbizzarritevi pure con le verdure che preferite, il risultato non delude mai.
Quella della foto ha prevalentemente spinaci, l’ho fatta a Londra, a casa di mia figlia e ce la siamo mangiata per cena.
Nonostante le verdure delle mie parti siano più saporite rispetto a quelle londinesi, devo dire che era buona lo stesso.
Per prima cosa bisogna preparare la sfoglia salata.
Io la faccio a occhio, senza pesare gli ingredienti, ma si possono seguire queste dosi :

250 g farina 0 o integrale
100 ml acqua
35 ml olio evo
1 cucchiaio di vino bianco ( se non lo avete aumentate la dose di acqua)
2 bei pizzichi di sale.
Impastare tutti gli ingredienti e quando il panetto è liscio e morbido avvolgere nella pellicola e lasciare riposare per il tempo di preparare le verdure.

Si possono usare patate a pezzetti, zucchini a rondelle sottili, spinaci, bietole, cipolle a fette sottili, in un mix generale, oppure usare solo un paio di questi ingredienti a scelta.
In una padella scaldare poco olio e unire le verdure che devono appassire e rosolare.
Togliere dal fuoco, lasciare raffreddare e nel frattempo stendere col mattarello la pasta sfoglia, foderando una teglia unta e infarinata o coperta di carta forno ( io penso sia meglio senza, direi che la torta cuoce meglio).
Quando le verdure sono raffreddate unire 3 uova intere , una manciata di parmigiano grattugiato , un pizzico di sale e mescolare bene.
Versare il tutto sopra la sfoglia e livellare.
Ripiegare i bordi della pasta sopra le verdure e decorarli schiacciandoli leggermente con i rebbi della forchetta.
Infornare a 180 , una mezz’oretta dovrebbe bastare, la torta deve essere ben dorata.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*