Torta pasticciotto

Una torta della tradizione , che volevo preparare da tempo e che , finalmente , ho cucinato e condiviso con famiglia ed amici.

Un guscio di frolla che racchiude una squisita crema e una pioggia di amarene sciroppate…cosa c’è di più goloso?

Ecco cosa occorre:

FROLLA

300 g farina

2 uova

80 g zucchero

100 g burro morbido

1 cucchiaino lievito

1 pizzico sale

vanillina

CREMA

2 tuorli

80 g zucchero

50 g amido di mais

600 ml latte

 

INOLTRE

amarene sciroppate (almeno 10 )

zucchero a velo per spolverare

 

Preparare subito la crema, perchè raffredderà mentre prepareremo il resto.

Mescolare, in un pentolino , i tuorli con lo zucchero,poi aggiungere l’amido, il latte e stemperare bene.

Mettere sul fuoco molto basso e mescolare sempre, finchè la crema si rapprende.

Lasciare raffreddare.

Nel robot, o a mano, mescolare la farina con lo zucchero, il lievito, le uova, il burro morbido e il sale, e unire la vanillina.

Impastare bene e riporre in frigo per 30 minuti.

Stendere la frolla all’interno di una teglia apribile con il fondo ricoperto di carta forno ed i bordi ben unti di burro.

Per il sotto e i bordi usatene  due terzi, il resto vi servirà per coprire.

Riempite con la crema livellando bene e poi spargete quà e là le amarene.

Stendete la frolla, ricoprendo e sigillando i bordi.

Spennellate di burro fuso e cospargete leggermente di zucchero semolato.

Infornate a forno caldo a 170 ° per circa 30 minuti.

Una volta sfornata lasciatela raffreddare e ponetela in frigo a compattare.

Prima di servirla spolverate di zucchero a velo : una vera delizia!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*