Tortino inventato

Ieri sera ho deciso di preparare un tortino con gli asparagi, ma quando li ho tolti dal frigo mi sono accorta che avevo dimenticato di aver comprato un mazzetto di agretti e che era necessario cucinarli al più presto per non farli sciupare del tutto.

Lo sguardo mi è caduto anche su un bel cipollotto fresco che faceva capolino da un sacchetto con l’insalata, così ho preso anche quello, ed ho improvvisato un tortino nuovo.

Occorrono:

1 mazzetto di asparagi

1 mazzetto di agretti

1 cipollotto

4 uova

4 cucchiai di farina

4 cucchiai di parmigiano grattugiato

mezzo bicchiere di latte

olio e pangrattato da mettere sul fondo della teglia (oppure carta forno)

Ho lavato gli asparagi (eliminando la parte dura)e gli agretti, li ho lessati insieme in acqua e poi scolati bene.

Il cipollotto l’ho tagliato a rondelle, usando anche la parte verde, e l’ho fatto rosolare in poco olio.

Ho sbattuto le uova con le fruste a mano, aggiungendo un po’alla volta la farina, il parmigiano ed il latte.

Si è formata una bella crema fluida, a cui ho unito asparagi, agretti e cipollotto.

Ho mescolato per amalgamare bene il tutto e ho versato nella teglia oliata e cosparsa di pangrattato.

Sopra al composto ho spolverato un po’di parmigiano.

Ho infornato a 180° per circa 35 minuti, finchè il tortino non è stato ben dorato.

Ho servito tiepido, ma è buonissimo anche freddo , il giorno dopo, e siccome rimane bello compatto, è perfetto anche per uno spuntino fuori casa.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*