Acqua di cottura? E’ preziosa!

Ricordo che quando ero bambina mia mamma non gettava via l’acqua di cottura della pasta, ma la mescolava ad altra acqua calda con sapone e la usava per lavare i piatti.

Mi diceva che non c’era sgrassatore migliore, ed è proprio vero!

Così, quando dovete lavare a mano qualche piatto o il vostro lavello è unto, ricordatevi che usare l’acqua di cottura della pasta vi aiuterà a pulire tutto alla perfezione.

Come se non bastasse, se non avete aggiunto sale (questo è fondamentale), potete usarla fredda per annaffiare le piante, perchè contiene amido e sali minerali che le faranno crescere rigogliose.

Inoltre, se avete fatto bollire in acqua (non salata) qualunque tipo di verdura, tenete presente che quell’acqua è ancora più ricca di sostanze che faranno benissimo alle vostre piante.

Un riciclo perfetto!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*