Biscottini buongiorno

Appena sfornati : che ne dite, basteranno per la colazione della settimana?

Io lo spero, nel frattempo li ho lasciati raffreddare e poi li ho sistemati in due bei vasi di vetro ermetici, dove fanno bella mostra sugli scaffali della mia cucina.

Sono perfetti per la prima colazione, come si può capire dal nome, croccantissimi e inzupposi.

Ecco cosa occorre e come prepararli :

2 uova

150  g zucchero

1oo ml olio di semi

50 ml latte

500 g farina

10 g ammoniaca per dolci

1 cucchiaino estratto di vaniglia

1 pizzico di sale

zucchero di canna qb.

In una ciotola dai bordi alti montate con le fruste le uova con lo zucchero, il sale, la vaniglia e lavorate finchè il composto non diventa spumoso.

Continuando a mescolare unite l’olio a filo .

Intiepidire il latte e scioglierci dentro l’ ammoniaca per dolci.

Unire il latte al composto e mescolare ancora.

Aggiungere la farina poco per volta .

Impastare con le mani sul piano di lavoro, aggiungendo qualche pizzico di farina se necessario.

Dividere l’impasto in 4 parti e con ciascuna formare un filoncino di circa 30 cm di lunghezza.

Rotolare i filoncini nello zucchero di canna, pressando leggermente per farlo aderire.

Sistemare i filoncini su teglie ricoperte di carta forno, ben distanziati, schiacciandoli un po’ con le mani in modo che abbiano uno spessore di circa 1 cm.

Infornare a 180° per 15 minuti.

Togliere dal forno, lasciare intiepidire e affettare tagliando i filoncini in diagonale , formando dei biscotti di circa 1,5 cm.

Mettere nuovamente nelle teglie con il taglio verso l’alto e fare biscottare per una decina di minuti, finchè saranno ben dorati.

Quando saranno completamente freddi potrete conservarli in barattoli o contenitori ermetici per diversi giorni.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*