Biscottini “della nonna”.


Ho avuto questa ricetta da un’amica almeno tre anni fa, e subito dopo, presa dall’entusiasmo , ho acquistato lo stampino speciale che ci vuole per fare questi biscotti.

Ricordo che me lo sono portato a casa felicissima di averlo trovato, ma poi, presa da mille altre incombenze e ricette, non ho mai fatto questi biscotti.

Ieri, in piena quarantena da coronavirus, e dopo che in questi giorni ho cucinato di tutto e di più, mi è venuto in mente il mio stampino nuovo nuovo e così ho ricercato la ricetta ed ecco i biscottini della nonna.

Sono speziati e profumatissimi, si conservano in una scatola di latta o in un vaso ermetico, risultano croccanti e golosi. Ve li consiglio.

Per chi non dovesse trovare lo stampino, può creare delle ciambelline anche con uno stampino rotondo, la bontà è ugualmente assicurata.

Con questa dose io ho fatto una cinquantina di biscotti.

Occorrono :

330 g farina

1 uovo

125 g burro

100 g zucchero a velo( io ho usato quello a velo ma di canna)

2 cucchiai di  rum o cognac

mezza bustina di lievito per dolci

buccia grattugiata di 1 arancia non trattata

1 cucchiaio di cannella

1 cucchiaino zenzero in polvere

mezzo cucchiaino noce moscata

1 pizzico di sale

tre cucchiai di zucchero di canna per guarnire.

In una ciotola impastare il burro e lo zucchero, aggiungere l’uovo, il rum,la farina, il lievito, il sale , la scorza di arancia e tutte le spezie.

Amalgamare bene, anche con il frullino elettrico, formare una palla e fare riposare in frigo , coperta, per 30 minuti.

Stendere sulla spianatoia all’altezza di mezzo cm e formare i biscotti.

Mettere i biscotti sulla carta forno nella teglia e spennellare con pochissima acqua.

Spolverare ogni biscotto con lo zucchero di canna.

Infornare a forno già caldo, a 170°  finchè non diventano leggermente dorati (circa 20 minuti), controllare spesso, eventualmente aumentare un pochino la temperatura per colorare di più la superficie.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*