Brioscine alla cannella

La prima volta che ho assaggiato queste brioches ero in Australia e devo ringraziare la mia amica Anne, che ,oltre ad avere ospitato me e la mia famiglia nella sua bellissima casa, ha anche trovato il tempo di insegnarmi a preparare alcuni piatti speciali.

Questa non è esattamente la sua ricetta dei “cinnamon rolls”, ho fatto, nel tempo ,alcune piccole modifiche, ma il risultato è sempre eccellente come quello che otteneva lei.

Queste brioches sono soffici e squisite, perfette per la colazione , per la merenda…per ogni occasione.

Io le ho preparate stamattina e il delizioso profumo della cannella ha invaso tutta la casa.

Con le dosi che scrivo sotto ho preparato una ventina di pezzi.

Occorrono :

550 g farina

70 g zucchero

25 g lievito di birra fresco (un dado)

1 pizzico di sale

70 g burro sciolto

240 ml latte

2 uova.

Per la farcitura:

1 cucchiaio cannella

160 g zucchero di canna

80 g burro a temperatura ambiente

Per spennellare :

1 uovo sbattuto con 2 cucchiai di latte

Ho impastato (nell’impastatrice , ma va bene anche a mano) la farina,il lievito sbriciolato,lo zucchero,il sale, le uova,il latte e il burro.

 

Ho coperto l’impasto e l’ho messo a lievitare in forno, spento ma con la luce accesa, per 1 ora.

Nel frattempo ho preparato la farcitura, mescolando lo zucchero di canna con la cannella e il burro morbido.

 

Ho steso l’impasto ben lievitato sul tavolo infarinato, con lo spessore di circa mezzo centimetro e l’ho spalmato con la farcitura.

Ho arrotolato con cura l’impasto farcito, poi ho tagliato delle fette di circa 3 cm.

Ho sistemato in due teglie coperte di carta forno le fette, posate con la farcitura in alto,distanziandole bene l’una dall’altra, ho coperto e lasciato lievitare per altri 15-20 minuti.

Ho riscaldato il forno a 190°.

Ho spennellato con l’uovo e il latte ed ho fatto cuocere per 15 minuti, finchè le brioches non sono state ben dorate.

Ho lasciato riposare e raffreddare….ma è stata dura!

Conservo questi dolci in un barattolo di vetro ermetico , ma va benissimo qualsiasi contenitore ermetico che ne mantiene la freschezza per diversi giorni.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*