Buone abitudini in casa (capitolo 1)

Quando si ha da poco una casa da gestire, sia da soli che in coppia, a volte non è facile organizzarsi in modo da tenere la casa più in ordine e pulita possibile

Ovviamente ci sono persone che hanno una capacità innata per queste cose, ma esistono piccole strategie che aiutano e rendono le cose più facili.

Il tempo scarso, il lavoro e magari i bambini piccoli complicano le cose, ma forse qualche piccolo consiglio da una nonna sarà utile a qualcuno.

Secondo me crearsi una routine quotidiana, o settimanale è un sistema per non scordare le cose fondamentali.

Io comincerei dalle buone abitudini in camera da letto.

Direi che la prima cosa da fare al mattino è aprire la finestra e scoprire il letto.

Va fatto anche quando fa freddo, possibilmente in contemporanea con le altre finestre della casa, in modo che aria nuova circoli in tutta la casa. Bastano 10 minuti, ma sono importanti.

Subito dopo è bene rifare il letto : in inverno ora ci sono i piumoni, che in un attimo danno al letto un aspetto ordinato. Tutta la casa cambia aspetto se il letto è rifatto.

Il letto va cambiato almeno una volta la settimana.

Dato che le federe possono ungersi con la crema viso che usiamo, con i prodotti che abbiamo sui capelli e si sporcano con il sudore, magari in estate potete cambiarle più spesso.

Io tengo i cuscini dentro una federa bianca, con sopra una federa di spugna ed infine la federa su cui dormiamo, così la parte interna dei cuscini è sempre ben protetta.

Anche sul materasso, sotto il lenzuolo, è bene tenere un coprimaterasso spesso e morbido, che lo proteggerà e aumenterà la sensazione di benessere .

Ogni 2 settimane io cambio anche il coprimaterasso e i vari sotto federe , inoltre giro il materasso testa-piedi e sopra-sotto, e lo aspiro con una apposita spazzola per tessuti in dotazione al mio aspirapolvere.

Due volte l’anno, quando faccio il cambio di stagione negli armadi, tiro fuori tutto, così mi rendo conto se devo eliminare alcune cose, passo all’interno dell’armadio uno straccio umido, asciugo bene e lascio le ante aperte qualche ora. Compro e posiziono dei nuovi profumatori e le palline anti tarme.Poi risistemo tutti gli abiti.

E’ importante non riporre nell’armadio abiti non puliti perchè potrebbero dare uno sgradevole odore al resto dei vestiti.

Al termine dell’inverno le coperte ed i piumoni da riporre vanno lavati (a casa o in lavanderia) e infilati in sacchi di plastica che li proteggano dalla polvere.

Qualche dischetto toglitrucco imbevuto di un prodotto per profumare l’ambiente messo sul fondo dell’armadio diffonderà una piacevole essenza di pulito.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*