Finto pesce di tonno e patate

Questa foto non è recente, me l’ha mandata mia figlia su whatsapp  ,qualche giorno fa, ripescandola tra le sue vecchie foto, e le era stata a sua volta mandata dalla sorella con la scritta “guarda cosa ha fatto la mamma stasera!”

Io avevo completamente cancellato questo ricordo.

All’epoca non avevo di certo un cellulare che facesse le foto, e forse …neppure il cellulare !

Però la passione per la cucina, quella sì, c’era da sempre.

Mi ha fatto piacere rivedere questo mio piatto, ed ho deciso di ricercare tra i miei quaderni la ricetta per riproporla qui.

Di sicuro sarà un successo per chi ha bambini, ma sarà gradita comunque da tutti.

Può essere servita anche come antipasto, io , invece, l’ho preparata per cena, con contorno di verdure .

Occorrono :

500 g di patate

250 g tonno sgocciolato

una manciatina di capperi all’aceto

3/4 cucchiai maionese

Per decorare ho usato altri capperi, alcuni ciuffetti di maionese e di ketchup.

 

Ho fatto lessare le patate in acqua bollente, le ho sbucciate e schiacciate con lo schiacciapatate.

Ho messo il tonno  e i capperi nel tritatutto e ho sminuzzato tutto, poi ho unito la maionese e mescolato alle patate aggiustando il sale.

Con le mani inumidite ho dato la forma del pesce all’impasto,ho inciso le squame usando un cucchiaino e decorato con altri capperi e maionese, dando un tocco di colore con il ketchup.

Deve riposare almeno mezz’ora in frigo, poi può essere servito.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*