Strudel improvvisato

Avevo un rotolo di pasta brisè in frigo, comprato prima del blocco in casa dovuto al virus, e sarebbe scaduto a breve, quindi ho pensato a cosa farci e mi è venuto in mente un dolce che amo ma che non faccio spesso : lo strudel.

Non avevo tutto ciò che occorre per uno strudel tradizionale, così mi sono un po’ arrangiata , ma il risultato è stato veramente ottimo, quindi ho deciso di scrivere la ricetta, ne vale la pena.

Occorrono :

1 rotolo di pasta brisè

2 mele

1 pera

70 g pangrattato

70 g, burro

50 g zucchero di canna

una manciata di mandorle pelate

1 cucchiaio cannella in polvere

scorza grattugiata di un limone.

Ho pelato e fatto a piccoli  pezzi le mele e la pera.

Ho srotolato la pasta brisè, ho messo il burro in una padella a sciogliersi e ne ho preso un po’ per spennellare la pasta.

Ho aggiunto il pangrattato al burro, l’ho fatto dorare e l’ho spalmato sulla pasta brisè.

Ho messo in una ciotola la frutta, lo zucchero, le mandorle fatte a pezzi grossolani,la cannella ,la scorza di limone, ho mescolato e poi ho versato il tutto sulla brisè.

Ho chiuso in un grosso rotolo la pasta, ho spennellato con acqua e ho infornato a 200° per circa 45 minuti.

Meglio controllare spesso che non diventi troppo scuro, ma ben dorato.

Appena è raffreddato ho tagliato a fette e … non è durato molto !

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*