Cipolline in agrodolce

Queste cipolline di solito le preparo durante l’estate, quando abbiamo degli amici a cena, mio marito cuoce la carne al barbeque ed io preparo alcuni contorni.

Sono buonissime e appetitose, di solito vanno a ruba e si intonano perfettamente alla carne alla brace, ma secondo me anche abbinate ad un bollito o ad un arrosto cotto al forno sono perfette.

Occorrono :

500 g cipolline borettane ( io le trovo al supermercato già pulite )

50 ml aceto balsamico

30 g zucchero

30 g burro

sale

Mettere in una pentola capiente il burro e lo zucchero e lasciare dorare appena.

Aggiungere l’aceto balsamico , mescolare e fare evaporare per qualche minuto

Unire le cipolline, mescolare e coprire, lasciando cuocere per 20 minuti a fuoco dolce, rigirando ogni tanto.

Se fosse necessario a metà cottura si può aggiungere un pochino di acqua calda.

Togliere il coperchio e continuare a cuocere per altri 20 minuti, sempre controllando che il fondo di cottura non si asciughi e mescolando un po’.

Aggiungere il sale .

Si possono servire sia calde che fredde, secondo me tiepide è perfetto.

L’importante è non metterle in frigo perchè il burro si rapprenderebbe donando alle cipolline un aspetto meno gradevole.

Sono sicura che vi piaceranno.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*