Liquore all’arancia .

Ho la fortuna di avere amici che mi regalano i meravigliosi frutti dei loro orti o giardini ed io non posso fare altro che essere grata e rendere merito a queste meraviglie preparandole nel miglior modo possibile.

Oggi è la volta delle arance .

Ho ricevuto queste stupende arance rigorosamente naturali e la casa si è riempita di un profumo che sa di Natale.

La prima cosa che ho deciso di fare è il liquore , quindi ecco cosa ho fatto .

Occorrono:

5/6 arance naturali

1 l alcool puro

1 l acqua minerale naturale

650 g zucchero

Ho lavato molto bene le arance e le ho sbucciate cercando di evitare la parte bianca.

Ho messo le bucce in un barattolone di vetro con la chiusura ermetica.

Ho versato nel barattolo l’alcool, ho scosso un po’, chiuso bene e messo a riposare al buio.

Ora saranno le arance a lavorare : staranno nell’alcool per una settimana e cederanno il loro colore , il profumo e il sapore al mio liquore.

Ogni tanto andrò a scuotere il barattolo.

Trascorso questo tempo  metterò a bollire 1 l di acqua con lo zucchero e mescolerò finchè non si sarà sciolto completamente, poi farò raffreddare.

Quando l’acqua con lo zucchero sarà del tutto fredda la unirò all’alcool con le bucce e lascerò le cose insieme  per una giornata.

Il giorno dopo filtrerò tutto il liquido e lo distribuirò nelle varie bottiglie.

Liquore squisito pronto!

E’ passato il tempo previsto ed ecco il mio liquore : questa confezione è completata con una stellina fatta con la buccia d’arancia e legata con un piccolo spago.

Mi piace!!!

 

 

2 Commenti

  1. Il 01/07/2020
    Davide commenta:

    Ottimo! Si potrebbe bere anche caldo?

    • Il 02/07/2020
      Paola commenta:

      Io non ho mai provato, forse se lo diluisci un pochino con acqua calda .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*