Risotto ai funghi e nepitella

Mio marito è andato per funghi e ha trovato diversi bei porcini : alcuni li abbiamo seccati, altri li abbiamo congelati ed un paio li ho tenuti per farci subito un bel risotto.

So che la foto non è bellissima ( come un po’ tutte le mie foto), ma spero trasmetta l’idea del profumo e della semplicità di questo piatto, che ci siamo gustati appieno.

Ho scoperto da poco, parlando di cucina con le amiche , dell’esistenza di un’ erba aromatica che si chiama nepitella e che sta benissimo con i funghi e con le melanzane.

Ovviamente l’ho cercata e comprata : ha un delizioso profumo ed un sapore che richiama la menta e l’origano.

Quindi ecco come l’ho adoperata per la prima volta.

Ho usato:

2 porcini medi

2 spicchi di aglio

un ciuffetto di foglie di nepitella (se non le avete va bene anche il prezzemolo tritato)

olio-sale

mezzo bicchiere di vino rosso

riso per due persone ( io mi regolo con il piatto , considerando quanto cresce in cottura)

acqua calda

una noce di burro

una spolverata di parmigiano

Ho messo in padella l’olio con la nepitella e l’aglio .

Ho fatto dorare appena ed ho unito i funghi puliti e tagliati a dadini.

Ho lasciato rosolare qualche minuto e ho versato il riso.

Ho fatto tostare il riso,mescolando bene  e poi ho versato il vino rosso ed ho lasciato evaporare.

A questo punto ho aggiunto l’acqua calda e portato il riso a cottura ,ho salato  e  ho mescolato spesso.

Quando il riso è stato cotto ho spento il fuoco, aggiunto il burro e il parmigiano, mantecato per qualche secondo e servito.

Nepitella, non ti lascio più!

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*