Patate al forno.

Si fa presto a dire “patate al forno”! Sembrerebbe semplicissimo farle, e forse sarò io che non sono mai soddisfatta e devo sempre sperimentare nuovi modi per poi trovare quello che preferisco, ma non sempre le patate al forno riescono bene. A volte restano un po’ crude dentro, a volte diventano molle, a volte si bruciacchiano….insomma io  ho sperimentato tutti questi insuccessi, ma ora credo proprio di aver trovato un sistema per farle venire perfette, quindi condividerò il mio metodo.

Occorrono :

Patate qb

rosmarino

aglio

paprika

olio

Sbucciare le patate e tagliarle a pezzi di media dimensione.

Metterle in una ciotola capiente con acqua fredda e sciacquarle bene più volte.

Lasciarle nell’acqua almeno mezz’ora, avendo cura però di cambiarla spesso, finchè diventerà limpida.

Scolare le patate e asciugarle bene ,lasciandole su uno strofinaccio e sfregandole un po’.

Riscaldare il forno a 180°, mettere le patate in una teglia con uno spicchio d’aglio, il rosmarino ed una spolverata di paprika mescolata ad un pizzico di sale. Girarle un po’ in modo che prendano il condimento.

Alzare la temperatura del forno a 200 e infornare.

Cuocere per circa 30 minuti, alzare ancora la temperatura a 220°,cuocere  per altri 10 minuti e poi controllare la cottura con una forchetta.

Se le patate sono morbide e ben dorate sono pronte.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*