Risotto alla carbonara.

Tutti conoscono la pasta alla carbonara, ma il risotto cucinato nello stesso modo è meno comune, ma merita davvero di essere assaggiato.

Gli ingredienti classici ci sono tutti, e restano eccellenti anche in questa preparazione.

Quindi ecco cosa occorre :

250 g riso

4 tuorli

una fetta di guanciale tagliata alta (1 cm) e poi fatta a dadini

50 g pecorino romano

1 scalogno

sale -pepe

olio

mezzo bicchiere vino bianco

brodo vegetale o acqua calda

Tritare lo scalogno e farlo soffriggere nell’olio a fuoco medio.

Aggiungere il riso e tostarlo, mescolando spesso, per qualche minuto.

Versare il vino bianco, mescolare e fare evaporare.

Aggiungere l’acqua o il brodo bollente, un po’alla volta, mescolando  spesso e portare a cottura.

Mentre il riso cuoce mettere in padella una parte dei dadini di guanciale e fare rosolare.

Sbattere i tuorli in una ciotola con il pecorino e unire il rimanente guanciale.

Appena il riso è cotto spegnere il fuoco, versare il composto della ciotola nella pentola e mescolare benissimo.

Impiattare e cospargere di dadini di guanciale rosolato.

Io non ho messo sale perchè gli ingredienti sono già piuttosto salati, voi assaggiate e regolatevi secondo il vostro gusto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*