Pasta e ceci semplicissima

Anche se l’estate non è finita la sera fa un po’ più fresco e mi è venuta voglia di una bella pasta e ceci.

Durante la stagione invernale la faccio spesso perchè sia io che mio marito amiamo i ceci e la sera, soprattutto quando fa freddo, riscalda e conforta l’anima.

Di solito la preparo con i ceci secchi, che metto a bagno per tutta la notte in acqua fredda, e poi faccio lessare per circa 2 ore, prima di procedere con la ricetta.

Diciamo che con i ceci secchi la consistenza ed il sapore sono migliori, ma se si ha fretta si possono anche usare i ceci già cotti, cosa che ho fatto ieri, e non era male, anzi .

Occorrono :

400g di ceci cotti

2 spicchi di aglio

1 rametto di rosmarino fresco

olio

sale e pepe

Acqua calda o brodo vegetale

Bisogna fare soffriggere l’aglio pelato con il rosmarino.

Appena comincia a dorare si aggiungono circa la metà dei ceci e l’acqua calda a coprire.

I ceci rimanenti si frullano a crema o nel frullatore o in un contenitore con il frullatore a immersione.

La crema di ceci si unisce al resto , si porta a bollore e si butta la pasta ( ditalini o tocchetti, se piacciono anche spaghetti spezzettati)

Quando la pasta è cotta si impiatta e si aggiunge un filo d’olio.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*